Bio Italiano

Ricardo Casero, direttore
“La grande veemenza espressiva ed ancor più il controllo delle velocità e dei volumi sono state, in generale, le caratteristiche per le quali si è distinta la versione della Sinfonia del Nuovo Mondo”.
Diario El Levante, Orquesta de Valencia, Palau de la Música de Valencia, julio de 2012

“…Ricardo Casero, un musicista che conosce nel profondo il lavoro interpretativo e per questa ragione apporta al ruolo di direttore non solo una profonda formazione, ma anche l’intuizione che un’ intensa e lunga carriera gli proporziona”
Gonzalo Roldán ,Granada hoy- Orquesta Ciudad de Granada, Auditorio Manuel de Falla de Granada, septiembre de 2012

Diario de Navarra, Teatro Gayarre de Pamplona, diciembre de 2013
“Ricardo Casero è un vero direttore verdiano e ha dimostrato nella serata musicale che sa come assegnare a questa musica il senso drammatico consustanziale al compositore”

Si laurea a pieni voti con i Maestri José Chenoll, Keith Brown, Denis Wick e Christian Lindberg, a Madrid, Indiana University (USA), Guildhall School of Music di Londra e Umea (Svezia). Beneficiario delle borse di studio elargite dal programma Fulbright e dalla scuola di musica dell’Università d’Indiana nella quale ottiene il diploma in Artist Diploma.

Orchestre come la Hallé Orchestra, Manchester, Inglaterra; Helsinki Philharmonic, Finlandia; Swedish Wind Ensemble, Suecia; Raanana Symphonette, Israel; Sinfónica di Barcelona; Extremadura, Baleares, Granada, Madrid etc si sono affidate a Ricardo Casero come trombone solista, mettendo in scena opere scritte per lui e a lui dedicate da Salvador Brotons, Albert Guinovart, Jan Sandstrom, etc..

È stato invitato in qualità di Professore presso la Juilliard School of Music di New York; Royal Academy of Music and Drama di Glasgow; Guildhall School of Music and Drama di Londra; Domaine Forget Festival, Quebeq, Canada; Santa Águeda in Portogallol; Musikhochschule ad Hannover, Germania; Sibelius Academy of Music ad Helsinki, Fillandia; Santa Fiora Music Festival, Italia. Trombone Festival Stockolm, Svezia; Beijin Music School, Cina.

I suoi ultimi concerti come solista e direttore sono stati un successo senza precedenti tanto per la critica specializzata che per il pubblico.

Attualmente compagina la sua carriera di solista con quella di direttore d’orchestra; come direttore collaboratore del Palau de Les Arts Reina Sofía di Valenzia ha lavorato fianco a fianco con Zubin Metha, Lorin Maazel, Valery Gergiev, Riccardo Chailly, Omeir Wellber.

In qualità di Direttore è stato invitato dall’ Orquesta de Extremadura, OEX; Orquesta de Valencia, Orquesta Ciudad de Granada, Orquesta Sinfónica Castilla y León, Orquesta Reino de Aragón; Raanana Symphonette, Israel; Orquesta de la Opera de Marsella, Francia; Orchesta della Comunità Valenziana “Palau de Les Arts”; con la Master Symphony Orchestra ha partecipato ai Festival internazionali di Córdoba e Úbeda, Festival Internazionele di Riga, Lettonia 2013 insieme a Maxim Vengerov e al Musica Riva del Garda, Italia 2014; così come ai festival internazionali di Enescu, Bucarest, Rumanía; Domaine Forget Music Festival, Canadá; Taijin, Langfang, Beijin, Sanghai, China y Taipe, Taiwan.

È Direttore Titolare e fondatore della Master Symphony Orchestra e della Master Chamber Players; attualmente è Direttore Titolare dell’ Orchestra Reino de Aragón insieme alla quale si esibiranno, sotto la sua direzione, solisti del calibro di Maxim Vengerov, Sarah Chang y Natalia Gutman.